Spettacoli

Uno-due-tre-3 Ronzinante

UN, DUE, TRE SHAKESPEARE

di E. Zatelli

Spettacolo Comico

 

“Un, due, tre … Shakespeare” è una parodia di tutte le opere di William Shakespeare che vengono messe in scena (in forma ridotta) da tre attori.
Nel Primo atto vengono messe in scena (nelle forme più impensabili) Romeo e Giulietta, Tito Andronico, Otello, Giulio Cesare, Antonio e Cleopatra e Macbeth. La rappresentazione delle opere è intramezzata dal racconto e dagli interventi dei tre attori, che si alternano nella composizione delle scene. La prima parte termina con una breve carrellata delle commedie shakespeariane che vengono mescolate confusamente dai tre protagonisti per dar vita ad un convulso racconto.

Cyrano-Salsa-Comica-8 Ronzinante

CYRANO DE BERGERAC…IN SALSA COMICA

di L. Corengia

Spettacolo Comico

 

Spadaccino terribile e tenerissimo amante, pronto alle bravate più temerarie come ai più grandi gesti di generosità. Il romantico Cirano, dal grottesco naso e dal cuore puro sarà l’indimenticabile protagonista di una delle più popolari opere teatrali di tutti i tempi.Questa è una delle frasi iniziale che il capocomico utilizza per presentare l’opera di Rostand. Nulla di comico fin qui, appunto: fin qui. Il povero Cyrano si troverà a interlocuire con una serie di personaggi: De Guiche, Cristiano, Rossana, D’Artagnan etc.. che renderanno ogni scena, oltre che comica, imprevedibile.

Questo-Otello-8 Ronzinante

QUESTO OTELLO E’ TUTTA UN’ALTRA STORIA

di A. Motta

Spettacolo Comico

 

Quando Iago, esasperato dal disprezzo che suscita il suo ruolo, decide di dimostrare che non ci sarebbe capolavoro shakespeariano senza di lui e s’impegna a lasciare in pace Otello, gli altri personaggi si ritrovano in situazioni inusuali ai loro grandi caratteri tragici. Che sarà del Moro senza la gelosia a spingerlo attraverso il dramma? E di Desdemona, che si vede negata la sua commovente quanto memorabile uscita di scena?

Camping-7 Ronzinante

CAMPING

di L. Corengia

Spettacolo Drammatico

 

CAMPING è il nome di una roulotte, lì ferma dal 1992 davanti al lago di Memphremagog nel Vermont (SA). CAMPING è diventata negli anni la cornice perfetta dei momenti di svago di tre amici New Yorkesi, Ethan, Sean e Brian e poi di Elisabeth, la compagna di uno di loro. Ogni occasione è buona per andare “da” CAMPING: il lago, qualche birra, la pesca e la pace di un posto tutto loro.

Un-Giardino-4 Ronzinante

UN GIARDINO DI ARANCI FATTO IN CASA

di N.Simon

Commedia

 

In una modesta residenza californiana, all’ombra dei colossi di Hollywood, abita e con scarsi risultati cerca di lavorare uno sceneggiatore che dello stare all’ombra ha fatto il suo stile di vita. Un uomo come tanti, con un lavoro incerto, un amore vissuto in modo superficiale, con poca voglia di reagire o emergere. Un uomo annoiato, anche di sé stesso. Questo finché dal nulla, dal capo opposto dell’America, da un passato abbandonato e poi dimenticato, arriva la figlia, Libby, di diciannove anni e che da sedici non vede più.

Belsan-4 Ronzinante

TRE GIORNI A BESLAN

di L. Corengia

Docuteatro

 

Il 1 settembre del 2004 un gruppo di ribelli fondamentalisti islamici e separatisti ceceni presero in ostaggio più di 1.200 persone nella scuola numero 1 di Beslan in Ossezia del Nord. Tre giorni dopo l’assedio, quando le forze speciali russe fecero irruzione, fu l’inizio di un massacro che causò la morte di centinaia di persone, fra le quali 186 bambini. Fu il più grave attacco terroristico mai avvenuto in Russia, il secondo più grave nella storia moderna.

ASPETTANDO GODOT

di S. Beckett

Teatro dell’Assurdo

 

Si tratta di una tragedia quasi shakespeariana in forma comico-grottesca. I personaggi, al limite del clownesco, sono persi in uno spazio che richiama lo stato beckettiano dell’anima umana: una landa desolata. Soli, ridotti a un dialogo fatto di parole elementari che nascondono una solitudine infinita, un bisogno assoluto di dare e ricevere protezione, Vladimiro ed Estragone tornano ogni giorno ad aspettare qualcuno, Godot, che non arriverà mai.

Servitore-di-due-padroni-Ronzinante-1

IL SERVITORE DI DUE PADRONI

di C. Goldoni

Commedia dell’Arte

 

A Venezia si stanno celebrando le nozze tra Clarice, figlia di Pantalone dei Bisognosi e Silvio, figlio del Dottor Lombardi, nozze rese possibili dalla notizia della morte di Federico Rasponi, corrispondente commerciale di Pantalone, nonché promesso di Clarice. Proprio a conclusione della cerimonia di fidanzamento, tuttavia, l’arrivo di Beatrice che, sotto mentite spoglie si fa passare per il fratello Federico, darà vita ad un conflitto tra le due famiglie risolto solo dall’agnizione finale e dal felice matrimonio delle due coppie.

To-be-7 Ronzinante

TO BE OR NOT TO BIBBIA

di S. Panzeri

Spettacolo Comico

 

Tre attori fatte le dovute presentazioni illustrano al gentile pubblico storia eventi e personaggi del libro più tradotto al mondo, il libro dei libri, la Bibbia. A volte aiutati da complici a volte soli i tre… presentatori non sono in realtà solo motivati da scopi filantropici e verso il finale sveleranno la vera origine del loro intervento….
La Bibbia è certamente uno dei libri più affascinanti della letteratura mondiale e l’idea di celebrarlo con uno spettacolo teatrale è pienamente motivata dalla sua importanza; tuttavia vi sono diversi modi per avvicinarvisi utilizzando il linguaggio teatrale: non ci piaceva l’idea di “buttare via” l’autorità della Bibbia con un approccio che fosse esclusivamente e pesantemente comico, d’altro canto non ci andava nemmeno di farne una rappresentazione completamente seria,… sarebbe veramente stata un’impresa biblica….

Cineserata-4 Ronzinante

CINESERATA

di A.A.V.V.

Scene dal cinema

 

Immaginatevi di essere in un qualsiasi bar, immaginate di bere una birra con dei vostri amici o la vostra compagna, immaginate che ad un certo punto dal nulla quelli che erano vostri dirimpettai in realtà attori che stanno interpretando le scene più famose della storia del cinema. Immaginate pulp fiction la scena finale, immaginate Harry ti presento Sally la scena dell’orgasmo o il monologo di Marlon Brando ne Il padrino o Al pacino in Scarface, o i Good fellas e tante altre scene.

Fratello-6 Ronzinante

FRATELLO

di L. Corengia

Lettura interpretata

 

Una storia dove il ricordo è conoscenza e rispetto e la curiosità è voglia di scoprire e comprendere.Un’atmosfera difficile, fatta di indifferenza e cemento. Il racconto tralascia volutamente ogni tipo di riferimento storico e geografico, per rendere tutto più universale, senza distinguere popoli più cattivi e meno cattivi, ma per mettere a nudo le coscienze degli uomini, dove l’odio è sempre latente perché parte naturale di ognuno di noi.