Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Informazioni | Chiudi
Ronzinante su Facebook Ronzinante su Twitter Ronzinante su YouTube RSS di Ronzinante Teatro
seguici
Contatti
telefono: 335 5254536
e-mail: info@ronzinante.org
sede: ex chiesa di Santa Marta
Via Santa Marta - 23807 Merate (Lc)
Appuntamenti
  • Sab.30.09.2017 ore 21.00
    VIDAS SECAS (BRASILE) - II FESTIVAL MERATE
  • Sab.07.10.2017 ore 21.00
    CHOCOLAT (LATINA) - II FESTIVAL MERATE
  • Sab.14.10.2017 ore 21.00
    QUESTO OTELLO E'... - Offanengo (CR)
  • Sab 21.10.2017 ore 21.00
    1, 2, 3 Shakespeare - Carugate (MI)
  • Dom.22.10.2017 ore 17.00
    ALCAZAR (VERONA) - II FESTIVAL MERATE
  • Sab.28.10.2017 ore 21.00
    QUESTO OTELLO ... - VIMODRONE (MI)
  • Sab.04.11.2017 ore 21.00
    QUESTO OTELLO ... - RESCALDINA (VA)
tutti gli appuntamenti >
Teatro da bere
Siete al bancone del bar con due amici e la vostra compagna....
Attenzione quei due hanno una pistola” urla qualcuno.... Ma cosa sta succedendo vi chiederete voi... TEATRO DA BERE, ecco cos’è! Siete curiosi? Scoprite di cosa si tratta e dove ci potreste incontrare e attenzione a chi avete alle spalle...
leggi tutto >
TO BE OR NOT TO BIBBIA
gallery
TO BE OR NOT TO BIBBIA
video
Di: Stefano Panzeri - Regia: Stefano Panzeri
TO BE OR NOT TO BIBBIA

Con: Emiliano Zatelli, Giorgio Mariani, Lorenzo Corengia, Stefano Panzeri

Luci e Musiche: Fabio Pozzoli e Sara Conti

 

Tre attori fatte le dovute presentazioni illustrano al gentile pubblico storia eventi e personaggi del libro più tradotto al mondo, il libro dei libri, la Bibbia. A volte aiutati da complici a volte soli i tre… presentatori non sono in realtà solo motivati da scopi filantropici e verso il finale sveleranno la vera origine del loro intervento….

 

La Bibbia è certamente uno dei libri più affascinanti della letteratura mondiale e l’idea di celebrarlo con uno spettacolo teatrale è pienamente motivata dalla sua importanza; tuttavia vi sono diversi modi per avvicinarvisi utilizzando il linguaggio teatrale: non ci piaceva l’idea di “buttare via” l’autorità della Bibbia con un approccio che fosse esclusivamente e pesantemente comico, d’altro canto non ci andava nemmeno di farne una rappresentazione completamente seria,… sarebbe veramente stata un’impresa biblica….

Quindi ecco To be or not to Bibbia, uno spettacolo “semiserio” in cui il linguaggio teatrale celebra la sacralità della Bibbia e al contempo la rende “divulgativa” riducendone la struttura a immagini chiare, semplici…per tutti.

Si tratta quindi di una narrazione a tre attori che attinge a soluzioni sceniche che vanno dal teatro di narrazione, alla lettura interpretata, alla manipolazione di oggetti fino quasi al teatro di figura.

In un’epoca in cui si sono decisamente persi i riferimenti che ci rendono Uomini, riferimenti culturali e morali, To be or not to Bibbia, intende richiamare l’attenzione su uno dei testi che sono alla base della cultura occidentale e lo fa attraverso il teatro, un’arte che da sempre accompagna l’uomo nei suoi riti e che crediamo sia il linguaggio migliore che l’uomo ha  per raccontare la propria storia.

Lo Spettacolo

Dal suo debutto (marzo 2010) lo spettacolo è stato replicato circa 15 volte all’interno di rassegne regionali e non, ottenendo nel 2011 il Premio Speciale della Giuria al V° Festival Nazionale “Camminando Attraverso la Voce” organizzato da UILT Lombardia. Sicuramente uno spettacolo che nasce e si muove al di fuori dei classici canoni teatrali, ma che grazie alla sua originalità, ironia e utilizzo di diverse tecniche teatrali, riesce a coinvolgere un pubblico eterogeneo dai più grandi ai più piccini, riuscendo a raccontare, senza dissacrare, il testo più celebre al mondo.

 

RICONOSCIMENTI

 

2011 Festival UILT Lombardia – Camminando Attraverso la Voce -  Premio della Critica