Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie. Informazioni | Chiudi
Ronzinante su Facebook Ronzinante su Twitter Ronzinante su YouTube RSS di Ronzinante Teatro
seguici
Contatti
telefono: 335 5254536
e-mail: info@ronzinante.org
sede: ex chiesa di Santa Marta
Via Santa Marta - 23807 Merate (Lc)
Appuntamenti
  • Sab.25.11.2017 ore 21.00
    TO BE OR NOT TO BIBBIA - II FESTIVAL MERATE
  • Sab.01.12.2017 ore 21.00
    CYRANO IN SALSA COMICA - Besana Brianza (MB)
  • Sab.09.12.2017 ore 21.00
    QUESTO OTELLO ... - Fino Mornasco (CO)
  • Ven.15.12.2017 ore 16.00
    GASTONE CUOCO PASTICCIONE - Biblioteca Oggiono (LC)
  • Sab.16.12.2017 ore 16.00
    NATALE 2.0 - Biblioteca Casatenovo (LC)
  • Sab.25.12.2017 ore 16.00
    NATALE 2.0 - Oggiono (LC)
  • Sab.20.01.2018 ore 21.00
    CYRANO IN SALSA COMICA - Sannazaro De Burgondi (PV)
tutti gli appuntamenti >
Teatro da bere
Siete al bancone del bar con due amici e la vostra compagna....
Attenzione quei due hanno una pistola” urla qualcuno.... Ma cosa sta succedendo vi chiederete voi... TEATRO DA BERE, ecco cos’è! Siete curiosi? Scoprite di cosa si tratta e dove ci potreste incontrare e attenzione a chi avete alle spalle...
leggi tutto >
UN,DUE,TRE SHAKESPEARE
gallery
UN,DUE,TRE SHAKESPEARE
video
Di: AA. VV. - Regia: consulenza registica: Giuliano Gariboldi
Attori: Antonio Takhim, Lorenzo Corengia, Emiliano Zatelli (o Giorgio Mariani)
Tecnici: Claudio Minotti, Fabio Pozzoli, Antonio Takhim

TRAMA

"UN,DUE,TRE SHAKESPEARE" è una parodia di tutte le opere di William Shakespeare che vengono messe in scena (in forma ridotta) da tre attori.
Nel Primo atto vengono messe in scena (nelle forme più impensabili) Romeo e Giulietta, Tito Andronico, Otello, Giulio Cesare, Antonio e Cleopatra e Macbeth. La rappresentazione delle opere è intramezzata dal racconto e dagli interventi dei tre attori, che si alternano nella composizione delle scene. La prima parte termina con una breve carrellata delle commedie shakespeariane che vengono mescolate confusamente dai tre protagonisti per dar vita ad un convulso racconto.
Il secondo atto è dedicato esclusivamente al capolavoro di Shakespeare: Amleto. Il pubblico viene coinvolto attivamente quando ad uno spettatore verrà chiesto di rappresenatare il personaggio di Ophelia. Il resto del pubblico dovrà interpretare il subconscio di Ophelia (secondo i canoni Freudiani), diviso in tre parti, l'Io il Super-Io e l'Es.
Lo spettacolo termina con i tre attori che rappresenteranno l'Amleto sempre più velocemente fino ad arrivare a farlo...al contrario.

LA REGIA
In questo spettacolo comico ed esilarante che, in modo assolutamente unico, celebra l'opera del più grande drammaturgo di tutti i tempi, la quarta parete non esiste e gli attori parlano e interagiscono con il pubblico per tutta la durata della rappresentazione.
I tre attori si presentano con i propri nomi e dichiarano apertamente di voler affrontare la sfida della messa in scena di tutte le opere di Shakespeare. Fin da subito però appare evidente la totale distanza dai canoni del teatro elisabettiano: anzi i personaggi vengono stravolti e spesso pare di assistere ad uno spettacolo giullaresco, ad una parodia dissacrante o addirittura ad un cartone animato giapponese. Gli stessi attori danno l'impressione di trovarsi lì per caso e di non essere per nulla organizzati su come portare a termine l'impresa. Sta di fatto, però, che alla chiusura del sipario i tre saranno riusciti a regalare agli spettatori l'opera completa del grande William Shakespeare.

LO SPETTACOLO
Si tratta della penultima produzione di Ronzinante: ha debuttato infatti nel dicembre del 2007 e ha già raggiunto oltre 103 repliche, tra cui un intero fine settimana di messe in scena nel 2010 c/o il Teatre Centre di Manlleu (Cataluna - Spagna). Il coinvolgimento del pubblico si è finora rivelata l'arma in più dello spettacolo, in grado di adattarsi a qualsiasi contesto. Ha ricevuto fino ad oggi diversi riconoscimenti tra cui il Premio come Miglior Spettacolo e Miglior Attore protagonista al Festival Nazionale di Teatro Comico "Bombetta d'Oro" svoltosi ad Altamura (BA), premio speciale della critica alla Rassegna UILT Lombardia e, nel 2010, premio speciale della critica alla rassegna "Il Mascherone" organizzata dalla UILT di Bolzano e il Premio come Miglior Spettacolo al Festival Nazionale "XS" di Salerno nel 2011

 

RICONOSCIMENTI

2014 Concorso teatrale Sang Giorgio in Scena (MN)Miglior attore protagonista e Miglior Regia - Lorenzo Corengia, Emiliano Zatelli
2013 XVIII Premio Città di San MiniatoMiglior attore non protagonista - ex aequoPremio gradimento pubblicoPremio speciale della giuria
2013 Festival Nazionale "la torre che ride" - Porto Recanati (MC)Miglior SpettacoloMiglior Regia
2013 Concorso nazionale Vetrina teatro di Castelfranco di sotto (PI)Miglior spettacolo - 2 premioMiglior attore protagonista - Lorenzo Corengia
2012 Concorso nazionale Cittadini Illustri - Bovolone (Vr)Miglior Spettacolo - 3° CLASSIFICATO
2011 Palcoscenico sotto le stelle - Compagnia drammatica ConcorezzoMiglior Spettacolo
2011 Festival Nazionale Teatro XS - Compagnia dell'eclissi di SalernoMiglior Spettacolo Giuria Studenti
2010 Premio La Fabbrica delle idee - Ronco Briantino ( MB)Maggior gradimento del pubblico
2010 Festival Zona Palco - Compagnia la lampada MilanoMaggior gradimento del pubblicoMiglior Attore Protagonista - Lorenzo Corengia
2010 Festival il Mascehrone - UILT BolzanoPremio Speciale della critica
2009 Rassegna UILT LombardiaPremio Speciale della critica
2008 Rassegna Città di Vimodrone - Compagnia Gli AnonimiMiglior Regia - Lorenzo Corengia e Emiliano ZatelliMaggior gradimento del pubblico
2008 Rassegna 'Un Palcoscenico sul Lago' - Comune di Cadrezzate (VA)Maggior gradimento del pubblico
2008 Premio 'Bombetta d'oro' - Banda degli Onesti di Altamura (BA)Miglior SpettacoloMiglior Attore Protagonista - Emiliano Zatelli